IRPEF. Non far portare in deduzione le spese del massofisioterapista è INCOSTITUZIONALE, non lo diciamo noi ma i giudici!

Mi dispiace non hai l’autorizzazione per vedere questo post, registrati al sito, è gratis! La registrazione è automatica, vedi nel menù laterale. Dopo la registrazione i contenuti (non tutti) saranno visibili dopo aver effettuato il login. Grazie. Tutta via, alcuni contenuti, saranno accessibili solo a chi dimostrerà di essere un vero MFT autentificandosi, per autentificarsi e accedere a tutte le informazioni del sito segui questo link nel menù in alto: MFT autentificato!

MASSIMA ATTENZIONE!! Massofisioterapisti, fate solo corsi dove vi rilasciano ECM!!

Il momento è delicato, quindi rivolgo un invito a tutti i massofisioterapisti, con questa mia opinione, (almeno a quelli che si sentono una professione sanitaria e non un operatore d’interesse sanitario), di non aderire ai corsi di di formazione post base dove non vengono rilasciati crediti ECM, proposti, guarda caso… Indovinate da chi?

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata, presto pubblicherò come il Ministero della Salute si difende quando deve esprimersi sui massofisioterapisti (memorie difensive) in Tribunale, per non dimenticare che la formazione avvalla tale Tesi e codesta visione ci riduce a zero! E poi anche qualche altra perla dove si evince che il MFT è, orami, solo business. Nulla più!! Riepilogando Facciamo solo corsi ECM, ne abbiamo il diritto!

 

 

TOLLERANZA ZERO – Ora è giusto che chi sbaglia paghi! Via ai fatti!

Chiunque si permette di incolpare di abusivismo, con segnalazioni cartacee alle forze dell’ordine o altri enti, cioè che il soggetto descritto sta commettendo il reato di abusivismo, pur ben sapendo che non si tratta di un abusivo ma di un Masso-Fisioterapista ai sensi della legge 403/71 di formazione triennale, sarà supportato, attraverso uno studio legale (esperto in materia) con sede a Milano ma con la possibilità di operare in tutta Italia, alla formulazione e al deposito presso la Procura competente, della denuncia del reato di calunnia.

Già depositate le prime denunce:

Se se credi di essere vittima contattaci: Clicca qui!