Informazioni specifiche si, ma solo ai MFT autentificati.

È giusto precisare ai colleghi quanto segue.

lealtaNegli ultimi giorni questo sito è stato vittima di attacchi diretti su alcuni canali social come FB.

Giova ricordare che in queste pagine si cerca di essere obiettivi e riservare ai colleghi, in modo del tutto gratuito, le informazioni necessarie per superare le criticità che purtroppo tediano la Nostra professione. A chi da’ fastidio questo portale è presto intuibili: a chi si fa pagare per divulgare informazioni inerenti i MFT! D’ora in avanti le informazioni saranno disgiunte premiando più chi si autentifica e da’ prova di essere un vero MFT compilando il modulo: MFT Autentificato , gli utenti solo registrati potranno sempre e comunque ricevere le informazioni di base e partecipare alle attività del portale. INOLTRE Invitiamo tutti i colleghi ad iscriversi al gruppo FB UNIONE MASSOFISIOTERAPISTI ITALIANI grazie a tutti.

Volete la verità sul perché è fallito l’incontro che avrebbe potuto arginare la questione CAF del 4/10/16?

superbiaPosso fornirvela nei minimi dettagli, ma ne vale la pena? Siamo oltre 7000 operatori e io vedo sempre gli stessi a commentare, gli altri che fanno? Se ne fregano e vivono in attesa della soluzione? Troppo comodo amici miei.

Vediamo quanti vogliono la verità. Manifestatevi e dite: si, io voglio la verità. Vediamo se superiamo i “3” commenti. Altrimenti è inutile lanciare la bomba atomica per “eliminare un paio di persone”. Fatemi sapere e fatelo pubblicamente.

Ps. Se qualcuno, pensasse che questo post è un modo per raccogliere adesioni al sito, si ricordi che, qui non si paga nulla e mai si pagherà nulla. Qui non ci sono interessi che colpiscono o si riflettono sui MFT,  l’unico è quello del provider per mantenere vivo questo sito ed è a mie spese.

 

20-9-16 altri mille Euro… Equipollenza… siamo a quota 70 pronunce.

eurOsteggiare la legge che poi nei tribunali prevale: ecco l’errore degli atenei “istruiti” dall’associazione del Tavernello… Ecco la 70esima pronuncia del 2016: n-20-9-16-bari-001352016-reg-ric

Si costituiva l’Università degli Studi di Foggia, resistendo al gravame.

Estrapolato: “”Ciò premesso in punto di fatto, ritiene questo Collegio che il ricorso debba essere accolto in quanto fondato.

Invero, ha evidenziato Cons. Stato, Sez. VI, 5 marzo 2015, n. 1105 su fattispecie analoga a quella oggetto del presente giudizio:

«… 9. Appurato che il diploma di massofisioterapista posseduto dall’originario ricorrente rappresenta titolo equipollente al diploma universitario di fisioterapista, non hanno pregio le ulteriori censure sollevate dall’Università dirette a sostenere che tale equipollenza, comunque, non varrebbe ai fini dell’accesso al corso di laurea in fisioterapia, ma ai soli fini del riconoscimento dei crediti formativi, in seguito all’eventuale superamento del test d’ingresso per accedere al corso di laurea.””

Milano 20-9-2016 — L’Università paga 3000,00 Euro, tanto per cambiare…

novitaII) Il ricorso proposto è affidato ai motivi di gravame di seguito sintetizzati.
1. Violazione e falsa applicazione dell’art. 4, comma 1, della legge 26 febbraio 1999, n. 42; violazione e falsa applicazione dell’art. 6, comma 3, del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 502: il provvedimento impugnato, avente ad oggetto il diniego di riconversione creditizia del titolo di massofisioterapista triennale e di valutazione e conversione dei crediti formativi non universitari, nonché il consequenziale diniego di iscrizione al terzo anno del corso di laurea in fisioterapia della Facoltà di medicina e chirurgia, sarebbe illegittimo perché adottato in violazione dell’art. 4, comma 1, della legge n. 42/1999, e del DM 27 luglio 2000, attuativo del citato art. 4, con cui sarebbe stata disposta l’equipollenza del titolo di massofisioterapista previsto dalla legge 403/1971 al diploma di laurea in fisioterapia. Sentenza 1802 TAR Milano. Leggi. 20-9-16-milano

Si avanza e siamo sempre di più.

Digitando il termine -Massofisioterapista su Google, siamo al SESTO posto, il sito opera da pochi giorni. GRAZIE A TUTTI I MASSOFISIOTERAPISTI LIBERI D’ITALIA. Grazie a tutti quelli che non ragionano attraverso quello che gli viene impartito ma seguono la loro logica!! Grazie.

schermata-2016-09-11-alle-19-11-52

TAR Perugia, 7-sett-2016, Istituto E. Fermi contro…

martello_del_giudiceIl TAR di Perugia arbitro tra Istituto Enrico Fermi Perugia s.r.l,

contro

Regione Umbria, in persona del legale rappresentante p.t., rappresentato e difeso dall’avvocato Anna Rita Gobbo, con domicilio eletto presso il suo studio in Perugia, corso Vannucci, 30;

nei confronti di

Punto Formazione s.r.l., in persona del legale rappresentante p.t., rappresentato e difeso dall’avvocato Massimo Metelli, con domicilio eletto presso Francesco Calabrese in Perugia, via delle Prome n. 5;

Leggi l’ordinanza: n001302016-reg-ric

Quanto ha “pagato” AIFI in base alla sentenza 7556 del 2013; causa che ha perso?

IL-potere-di-tutti1Vi prego, ragionate con le Vostre teste.

Che scotto ha pagato l’AIFI all’istituto E.Fermi dopo la sentenza 7556 del 2013? Leggete questa sentenza ( Tribunale di PG 2013 vs Aifi ) e fatevi una domanda: quando poteva chiedere l’istituto E. Fermi all’AIFI avendo vinto la causa? Quando ha chiesto? Perché ancor oggi ci tirano fango addosso (e “vigliaccamente” non nominano la scuola)? Ecco la sentenza del 23-1-2014, leggete bene e fatevi un’idea. Tribunale di PG 2013 vs Aifi . Questo è un sito di opinioni, la tua è preziosa! Qui la libertà di porsi domande non ha limite.

La prescrizione medica: si o no? Pre o post 99

prescrizione-medicaChi esegue terapie su un paziente è tenuto a farlo dietro prescrizione medica ed essendo in possesso di un titolo abilitante ad erogare tali terapie.

Anche se la giustizia tributaria non impone la presentazione congiunta, ai fini della detrazione, sia la ricevuta del terapista che la prescrizione medica (solo per i terapisti pre 1999, che cosa ridicola), nel malaugurato caso succedesse qualcosa al vostro paziente (o pre o post99), sareste colpevoli di abuso della professione medica e tutte le conseguenze dei danni arrecati.

“”Dispositivo dell’art. 348 Codice Penale

Fonti → Codice Penale → LIBRO SECONDO – Dei delitti in particolare → Titolo II – Dei delitti contro la pubblica amministrazione (artt. 314 – 360) → Capo II – Dei delitti dei privati contro la pubblica amministrazione

Chiunque abusivamente esercita una professione (1), per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato [2229] (2), è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa da centotre euro a cinquecentosedici euro.

Note

(1) Il requisito dell’abusività richiede che la professione sia esercitata in mancanza dei requisiti richiesti dalla legge, come ad esempio il mancato conseguimento del titolo di studio o il mancato superamento dell’esame di Stato per ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione. Integra il reato anche la mancata iscrizione presso il corrispondente albo.

(2) La Corte Costituzionale ha respinto la questione di legittimità costituzionale della norma in esame rispetto ai principi di tassatività e determinatezza con la sen. 27 aprile 1993, n. 199, che però ha al contempo affermato la natura di norma penale in bianco, in quanto necessita, a fini integrativi, del ricorso a disposizioni extra penali che stabiliscono i requisiti oggettivi e soggettivi per l’esercizio di determinate professioni.””

Chi decide quale farmaco va’ in flebo? Il medico in base alla sua diagnosi! Chi applica la flebo al paziente? L’infermiere abilitato.

Chi decide la FKT da erogare al paziente? Sempre il medico in base alla sua diagnosi! Chi applica le tecniche prescritte? Il terapista abilitato.

Riassumendo, ogni paziente va trattato al meglio, ma prima di tutto, deve esibire la corretta prescrizione medica, una copia della prescrizione rimarrà a voi insieme al consenso informato, un’altra pinzata alla ricevuta che riporterà le terapie eseguite come da prescrizione!

Documenti, leggi, ecc!

Mi dispiace non hai l’autorizzazione per vedere questo post, registrati al sito, è gratis! La registrazione è automatica, vedi nel menù laterale. Dopo la registrazione i contenuti (non tutti) saranno visibili dopo aver effettuato il login. Grazie. Tutta via, alcuni contenuti, saranno accessibili solo a chi dimostrerà di essere un vero MFT autentificandosi, per autentificarsi e accedere a tutte le informazioni del sito segui questo link nel menù in alto: MFT autentificato!